Una Wedding Planner sulla nave Carnival Horizon

Pensate alle vostre vacanze estive, quest’anno volete qualcosa di diverso, finalmente del tempo da dedicare completamente a voi stessi e alla vostra famiglia ma senza code strazianti per il check in, o bagagli da trascinare qua e là.

Immaginate di svegliarvi la mattina con una dolce brezza marina, iniziare la giornata con una bella spa mentre i bambini giocano in piscina e vostro marito fa jogging, perché proprio non può rinunciare a mantenersi in forma, neanche in vacanza.

Quando ci si rilassa, si sa, il tempo vola ed è già ora di pranzo ma non  temete, non c’è bisogno di correre ai ripari avete a disposizione 10 ristoranti che incontreranno i vostri desideri dalle cucine asiatica e giapponese a quella messicana, italiana e americana.
Il pomeriggio si potrebbe dedicare alla lettura o allo shopping, al teatro, o anche al cinema.

Perchè non puntare qualche dollaro al casinò? Ma ci sono anche la sala giochi e la possibilità di prendere un aperitivo  nei 25 bar e saloni a disposizione.

Tra le mille attività a disposizione e gli spazi inesplorati c’è l’imbarazzo della scelta, ma non è possibile sperimentare tutto nello stesso giorno. Credete sia solo un sogno?

La compagnia di navigazione americana Carnival Cruise Line ha trasformato questo sogno in realtà realizzando Carnival Horizon, la nuova nave da crociera della classe Vista. Un concentrato di puro divertimento che Il 2 aprile 2018 è salpata da Barcellona (Spagna) per il viaggio inaugurale di 13 giorni e, dopo 4 crociere nel mar Mediterraneo, farà poi prora verso New York (Stati Uniti d’America) da dove effettuerà crociere verso le isole Bermude, nel mar dei Sargassi, e quelle Caraibiche.

Io ho avuto l’onore di visitarla ed è imponente. Con i suoi 324 metri di lunghezza e le sue 133.500 tonnellate di stazza, mette a disposizione 13 ponti dedicati al relax e allo svago per persone di tutte le età.

 

La mia prima volta su una nave è stata un’esperienza indimenticabile grazie soprattutto a due accompagnatori d’eccezione: Bianca Trusiani e Gigi Torre.

Lei, esperta in turismo crocieristico, fin dalla tenera età ha viaggiato per il mondo, visitando dall’Africa nera all’America. Pensate è stata addirittura sulla Pacific Princess, la nave da crociera protagonista del noto telefilm trasmesso a cavallo tra gli anni ’70 e ’80 ‘Love Boat‘. Lui, titolare di Gioco Viaggi, il primo Cruise Operator in Italia, per numero e prestigio di compagnie di crociera, rappresentate in escusiva sul mercato italiano.

La cosa che più mi ha strabiliata è l’utilizzo degli spazi:

  • 1823 cabine
  • 10 ristoranti
  • 25 tra bar e saloni
  • 6 jacuzzi
  • Salone di bellezza
  • Spa
  • Due sale cinematografiche di cui una 5D
  • Teatro
  • Sala giochi
  • Casinò
  • Parco acquatico
  • Palestra
  • Sky course il percorso avventura sospeso a 45 metri sul mare

La tecnologia e il comfort la fanno da padrone a partire dal sistema estremamente tecnologico degli ascensori . Un monitor digitale ti permette di chiamare l’ascensore e scegliere il piano già da subito, prima di entrare,  ed il gioco è fatto. Il lift ti porterà a destinazione senza rischiare di cliccare per sbaglio più piani e perdere tempo prezioso.

Ogni locale ha una sua identità, ben definita dall’arredamento moderno e dai colori molto freschi  che conferiscono una sensazione di pace e serenità.

Il banco del bar havana si apre su una sala anticipata da salottini con stampe di balconi dalle persiane color Tiffany. L’ambiente interno però è solo un’anticipazione di quello che si prova uscendo dalla porta scorrevole.

Lo spettacolo è un angolo di paradiso con idromassaggio e piscina, e la riproduzione di casette tipiche delle isole caraibiche.

Una smokehouse organizza due veri e propri barbeque; uno alla partenza e l’altro durante la navigazione, dando così la possibilità di far socializzare gli ospiti come nelle più comuni feste in giardino tra amici.

Nel cuore della nave, esattamente al 3° piano, si apre uno spettacolo virtuale molto piacevole: una colonna a cono che si apre verso l’ alto e che s’innalza per i successivi due piani. Varie realtà vengono rappresentate, inclusa una foresta con tanto di uccellini che cinguettano. Il “cono” è circondato da un fornitissimo bar, luogo di incontri e di numerose feste serali a tema.

Le camere non hanno nulla da invidiare a quelle di un albergo. Decisamente di gusto e della dimensione che è il giusto compromesso tra comfort e necessario.

“Il mio fiuto da wedding planner ha notato l’assenza di una cappella, ma per organizzare un matrimonio ho subito scovato il posto giusto.
A parte le sale conferenza adatte ad una cerimonia intima, già messe a disposizione dall’equipaggio, c’è un altro posto che mi ha incantata: il teatro
.”

Una struttura affascinante, con una tappezzeria di un verde petrolio che ti avvolge. Ha delle riproduzioni giganti bianche qua e là tra le poltrone, che si sposano benissimo con l’ambiente circostante. Dove una rosa, dove una cornice e dove un piccolo palcoscenico con tanto di sipario drappeggiato in un angolo che farebbe invidia al migliore dei film romantici. Non vi sembra l’ideale per un matrimonio da sogno?

Continuando a salire abbiamo un deck completamente dedicato alla ristorazione di ogni tipo.

Jiji è il famoso locale con cucina asiatica e mongola, Bonsai è interamente dedicato a quella giapponese. Non possono mancare le tradizioni italiane e messicane.

Per i più audaci abbiamo il Lido Marketplace, una zona con numerose istallazioni a buffet che ti permettono di assaggiare un pò di tutto. Lasciatevi dire che le costolette di maiale (ribs) erano divine.

Dispencer di bevande dall’uso illimitato completano la zona a buffet del lunch.

Immancabile l’angolo del pesce “Seafood shack” con un display del più prelibato pescato locale mentre è innovativo l’angolo dello chef Guy, famosissimo per i suoi hamburger giganti e gli sfiziosi abbinamenti  culinari.

Il top si raggiunge all’ultimo piano, all’aperto. Una serie di scivoli a tornanti colorano il parco acquatico pieno di bambini estasiati, tra spruzzi e maxi schermo.

Il tutto contornato dalla zona fitness: macchinari cardio, campo da basket, percorso avventura sospeso a 45 metri sul mare, minigolf e chi più ne ha più ne metta.

Attività organizzate per intrattenere grandi e piccoli, comprese serate con musica dal vivo, spettacoli di cabaret e molto altro.

E’ impossibile annoiarsi su una nave come la Carnival Horizon. Ogni giorno ti regala un’emozione nuova grazie ad uno staff professionale e attento a qualsiasi tipo di richiesta. Se tutto questo non fosse abbastanza, è sempre possibile un’escursione  nelle  città dei principali porti di scalo che la rotta prevede.

Partenze da New York, Maryland, Virginia, Carolina del sud, Florida, Alabama, Louisiana, Texas, California, Seattle, Washington, Canada, Puerto Rico, Barbados, Honolulu, Barcellona…….io partirei anche subito e voi?

Veronica Lauritano


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...