LA NUOVA PROFESSIONE AL SERVIZIO DEL TURISMO: Wedding Travel Coordinator China Specialist

Grande successo per la prima edizione del corso di Wedding Travel Coordinator China Specialist, che si è svolto a Roma dal 19 al 21 settembre 2017.

Ampissima la domanda – dichiara Bianca Trusiani, ideatrice della nuova figura professionale – siamo stati costretti a chiudere le adesioni quasi un mese prima e ad organizzare immediatamente un’altra data 2-4 ottobre. Non ci aspettavamo con VeronicaVeronica Tasciotti Amati, sinologa e event planner, partner nel progetto – questi risultati. La platea era di altissima profilazione, come ha potuto constatare anche Ilaria Tipà, docente sia per la parte linguistica, sia e per la mediazione culturale –  unica interprete simultanea in Italia, che ha valutato prima i curricula e poi direttamente le corsiste”

Un sito archeologico nel cuore di Roma lo Stadio di Domiziano, letteralmente sotto Piazza Navona ha accolto i tre giorni di full immersion del corso di Wedding Travel Coordinator China Specialist, padrone di casa Matteo Tamburella, che ha dato la possibilità di “sfruttare” al meglio tutti gli spazi per creare un prodotto adatto non solo al destination wedding, ma anche ad eventi e romantic tour.

Il Wedding Travel Coordinator nasce da un bisogno del mercato. Un’accoglienza dedicata agli sposi stranieri che vengono a coronare il proprio sogno d’amore in Italia, ma che prima di tutto sono dei turisti, ed hanno bisogno di essere accolti come tali.

La nuova figura professionale del WTC ha in sé la professionalità turistica e le capacità proprie di un organizzatore di matrimoni, di un interprete, ma soprattutto quelle di un mediatore culturale. Non organizza l’evento, quindi non è un wedding planner, né un agente di viaggio o un tour operator; è la parte esecutiva, colui che accoglie i turisti matrimoniali e li accompagna nel loro soggiorno in Italia. Una figura chiave, perché ha la responsabilità di eseguire il lavoro progettato da professionisti ed imprenditori che rappresentano la filiera lunga della wedding industry.

Il valore economico del Wedding Tourism in Italia, secondo l’osservatorio del Centro Studi Turistici di Firenze, produce un fatturato stimato di oltre 380 milioni di euro. Negli ultimi anni, il business dei matrimoni cinesi all’estero è cresciuto del 200%.

Si è sviscerato lo scibile ed analizzato al meglio tutti i temi dell’accoglienza turistica, docente Bianca Trusiani e matrimoniale per il mercato cinese, docente Veronica Tasciotti Amati.

Dalla psicologia del lavoro con Ludmila Posiletcaia, psicologa ed operatore turistico con Aster Club, che sarà testimonial del corso a gennaio 2018 per l’accoglienza del mercato russo, agli allestimenti con la flower designer Sonia Luongo, che ha fatto toccare con mano il mondo dei fiori, ma soprattutto ha insegnato a gestire le varie situazioni che si possono presentare.

Lo shooting fotografico e la messa a confronto della fotografia tra la clientela italiana e quella cinese è stato a cura di Giulia Selvaggini e Andrea di Giampasquale  di WhiteLife Studio

Progetto partecipato dalla Scuola di Formazione Permanente della Fondazione Italia Cina in rappresentanza e con una chiarissima docenza, il prof Francesco Boggio Ferraris.

“Recandomi più volte in Cina, e confrontandomi con i miei colleghi cinesi – dichiara Veronica Tasciotti Amati – mi sono resa conto dell’incalzante richiesta di un’assistenza dedicata e specializzata per le loro coppie di sposi. La formazione del Wedding Travel Coordinator è, quindi, diventata una reale esigenza da soddisfare. Dopo il corso, dedicato a chi già conosce la lingua e la cultura cinese, gli sbocchi professionali possono essere molteplici, come molteplici possono essere le collaborazioni con: tour operator italiani e non, wedding planner italiani e stranieri, strutture ricettive, location per eventi, agenzie di viaggi, Comuni e Ambasciate”.

 

Una sempre crescente domanda nel destination wedding in Italia, fa sì che si aprano nuove opportunità lavorative anche per guide e accompagnatori turistici, interpreti, mediatori culturali, agenti di viaggio e wedding planner, o più in generale per chi ha una conoscenza approfondita di una o più lingue straniere.

“Per la prima volta ho parlato in pubblico della figura del Wedding Travel Coordinator nel 2013 durante una Convention Internazionale per i wedding planner, – dichiara Bianca Trusiani – è subito piaciuto il ruolo professionale, ma sicuramente i tempi ancora non erano maturi. Dopo aver creato un gruppo di lavoro e studiato, analizzato e progettato questa figura, con l’aiuto del manager turistico Gianluca Tedesco, stiamo facendo un percorso per il riconoscimento della figura e l’iscrizione in un Albo.”

Tutti i corsisti saranno iscritti in un database, Albo, pubblico dove ci saranno i contatti diretti e le specializzazioni linguistiche e culturali, affinché possano gestire la propria attività.

Molti i vantaggi delle aziende che si rivolgono ad un WTC: poter contare su un alto livello del servizio di accoglienza e di assistenza per sposi e invitati; potersi concentrare esclusivamente sulla gestione dei clienti e sulla progettazione dell’evento; ma soprattutto poter disporre di una risorsa qualificata e operativa che parli la lingua dei clienti.

Seguiranno altre date per il mercato cinese, russo, anglosassone- americano ed indiano, per informazioni

info@weddingtravelcoordinator.com

BT

Wedding and Travel Blog

Partecipato:

Scuola di Formazione Permanente della Fondazione Italia Cina

Wedding and Travel

Veronica Amati

Partner:

Stadio di Domiziano: Venue

Sinaforum: Recruiting

Sonia Luongo: Flower Designer

WhiteLife Studio: Video&Photography

Jilitour: Tour Operator

Aster Club

Emotion Designlab

Alessandro Angelozzi haute couture: abito sposa

International Catering : allestimenti

 

Media Partner:

«Cina in Italia»

Sostenuto:

IWPA – International Wedding Planner Association

Patrocinio:

Fondazione Italia Cina

Buy Wedding in Italy

Segreteria organizzativa e tutoraggio:

Giulia Bottaro e Giulia Giorgini EC Target S.r.l.

Special guest:

Lilia e Luciano:  modelli

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...