L’Ultima Moda: il DESTINATION WEDDING di Bianca Trusiani

Ormai tutti parlano di Destination Wedding, tutti sono dei grandi esperti, tutti vogliono entrare nel business.

Ma realmente cos’è e soprattutto, come si fa?

Foto Luigi Orru

Quasi utopico il mio sogno quando dissi al mio compagno Claudio, che ormai da due anni mi veglia dal cielo, e alla mia socia Valentina, che avrei voluto far diventare tutta l’Italia una destination wedding, proprio come Las Vegas.

Presentazione Marchio Wedding and Travel Sala Adriano Camera di Commercio Roma
Bianca Trusiani

Un’ardua impresa nata sei anni fa! Abbiamo iniziato alla grande presentando il marchio Wedding and Travel presso la Sala Adriano della Camera di Commercio di Roma, in un progetto internazionale di scambio tra l’Italia e la Cina.

Ho iniziato andando sui territori, lavorando sulla filiera corta e su quella lunga e dopo 6 anni di studio, di relazioni, di osservazione nazionale ed estera ci stiamo riuscendo!!

Ma come funziona all’estero la destination weddind industry? Come sono organizzate le altre nazioni?

Come possiamo allinearci per entrare di diritto nell’immaginario delle persone che vorrebbero sposarsi in Italia? E Soprattutto come entrare nella filiera del b2b? come intercettare i flussi della wedding industry?

Las Vegas è senza dubbio una destinazione da “studiare”, nata nel nulla, in pieno deserto e che attrae un turismo diversificato che giustifica la sua ampiezza di offerta e di ricettività.

L’industria del matrimonio è una delle motivazioni principali per scegliere questa destinazione come luogo per coronare il proprio sogno d’amore.

L’offerta è data da pacchetti che partono da 250,00 dollari per un matrimonio molto easy e fast! ma che offre il celebrant, i fiori, le foto e soprattutto le procedure burocratiche, basta il passaporto per sposarsi.

Ma non è così da tutte le parti del mondo! Las Vegas è una macchina ben oleata che celebra matrimoni H24.

Partendo da questa osservazione, ed avendo organizzato dei matrimoni in outgoing per dei nostri clienti, nasce l’idea del Full Day Wedding in Italia.

Una giornata (Full Day) o una mezza giornata (Half Day) dedicata al matrimonio, da vendere come una singola escursione ai turisti che vengono in visita in Italia, anche nei territori meno attrattivi o consueti per il matrimonio come Venezia, Firenze o la Costiera Amalfitana, che hanno tanto successo all’estero e che non hanno un’offerta in Italia, da inserire in qualsiasi viaggio di nozze, anche come rinnovo delle promesse o matrimonio simbolico.

Di come si costruisce un catalogo sul destination wedding e soprattutto di come un territorio possa diventare una destination wedding ne parlerò dettagliatamente al corso di formazione che terremo a Roma il 27-31 marzo 2017, qui un mio video dove spiego cosa faremo e come fare per arrivare a quei clienti che non trovano un’offerta composta in Italia.

Ai Caraibi, a Mauritius, in Polinesia, ma anche in Sud Africa ed in Australia ci sono migliaia di wedding planner che lavorano a fianco a fianco con strutture alberghiere e soprattutto tour operator e wedding house, sono necessari tutti questi attori per arrivare a meta, come il matrimonio che abbiamo organizzato in Brasile, un vero successo, ricco di emozioni.

Ma se vengono organizzati tanti matrimoni all’estero perché in Italia è così difficile?

Un esempio di un’offerta per un destination wedding a Mauritius

WEDDING CELEBRATIONS – BEACHCOMBER PACKAGE: EUR 810

“Con noi potrete dimenticarvi di tutti i problemi che possono nascere organizzando un matrimonio all’estero: grazie al nostro pacchetto Beachcomber potrete iniziare a pianificare e prenotare alcuni dettagli e servizi prima di arrivare nell’hotel Beachcomber da voi scelto a Mauritius o alle Seychelles.

‘A distanza’ sarà possibile definire la maggior parte degli elementi essenziali per la vostra cerimonia, dai piccoli dettagli burocratici alle decorazioni della location, dandovi tutto il tempo per poter ‘disegnare’ il matrimonio dei vostri sogni come lo avete sempre desiderato.

Spese legali (Affidavit & Corte Suprema, Stato Civile, spese amministrative)

Trasferimento da/per gli uffici amministrativi

Oneri Apostille

Un solo matrimonio al giorno

Un wedding coordinator dedicato

Location per la cerimonia – decorata

Una camera extra per la sposa prima della cerimonia (previa disponibilità)

Prima colazione in camera il giorno dopo la cerimonia

Bouquet

Boutonnière per lo sposo

Torta nuziale (per 10 persone)”

Un pacchetto chiaro semplice, capibile e soprattutto immediato!!

Per l’industria del turismo nell’accezione la “Destination Wedding Industry “non è altro che la possibilità di acquistare dei pacchetti organizzati da qualsiasi Tour Operator o Wedding House, che si occupano di outgoing, e prodotti, quindi venduti da chi si occupa di incoming (chi lavora sui territori ,assembla i vari servizi, hotel, escursioni, trasferimenti, fiorista, wedding planner, sommelier, spettacolo etc e realizza il pacchetto).Così sembra molto complicato, ma se ognuno di noi fa il proprio pezzo si potrebbe ritrovare ad avere prenotazioni da clienti lontani e comunque non raggiungibili direttamente, la famosa filiera lunga.

Foto Luigi Orru

Sono dei pacchetti che la filiera degli addetti ai lavori prenota con semplicità ed il cliente può trovare in qualsiasi agenzia di viaggio, o wedding house del mondo.

Questi pacchetti così definititi possono essere inseriti in qualsiasi viaggio di nozze (honeymoon) o di viaggio romantico ( romantic tour), o di matrimonio all’estero ( wedding destination).

Tutto qui il segreto!

Basta allinearsi all’offerta mondiale, creare dei pacchetti riconoscibili e vendere, vendere, vendere, sia al cliente business sia al cliente finale

Questo premette di accendere un faro sulla vostra azienda, la identifica come destination wedding specialist e porterà di conseguenza anche i matrimoni più complessi e numerosi,

In Giappone dagli anni 70 esistono delle wedding house, strutture progettate per fornire in poco tempo tutto quello che necessita per organizzare un matrimonio in loco, anche con la possibilità di noleggio abito.

Ho suggerito, ed insegnato ad una mia cliente, una wedding planner di Ischia Porto, con un bellissimo negozio con delle vetrine ad angolo sul corso e la piazzetta principale, di offrire ai turisti, oltre ai matrimoni classici, il full day wedding.

Un giro in apecalessino, o in barca sulla magica isola, in abito da sposi per uno shooting fotografico, ma anche per celebrare il matrimonio, o rinnovare le promesse. Semplicemente sfruttare il territorio per regalare delle vere emozioni e generare soprattutto profitto.

Rogama Ischia

Le opportunità che l’Italia offre sono veramente molteplici, ad esempio l’apertura dei musei agli eventi, capirne la logica, la burocrazia per sfruttare a pieno questa opportunità, sicuramente molto lontana dai matrimoni classici, ed è anche con questa carta che battiamo i competitor d vicinanza, come ad esempio la Spagna o la Grecia.

Se una struttura ricettiva, o una villa per eventi, sceglie di inserire una wedding planner all’interno, avrà un sicuro successo!

Ed è proprio questo che avviene regolarmente all’estero, non è l’event planner che si occupa dei matrimoni, ma la wedding planner in persona!!

Anche il mondo crocieristico può dare grandi opportunità, l’Italia, per due terzi, è bagnata dal mare, ha porti grandi e ben organizzati, dove attraccano navi da crociera tutto l’anno. Si, tutto l’anno, anche nel periodo invernale, ed anche qui possiamo approfittare di questa grande opportunità che ci viene offerta per vendere i matrimoni.

Cruise wedding

Certamente molte coppie scelgono di sposarsi a bordo delle navi da crociera, ben organizzate per qualsiasi tipo di cerimonia ed evento. Ma come si fa per entrare nel destination wedding cruises? Quali sono le tecniche e soprattutto quante e quali compagnie possono essere interessate a questo servizio? Sicuramente dedicherò un articolo su questo argomento.

Foto Luigi Orru

In Italia ci sono tante tantissime occasioni per entrare nel destination wedding e per strutturarsi per poter avere una nuova clientela, diversificata, sicuramente stimolate e remunerativa.

Bianca Trusiani

www.italydestinationwedding.it

www.weddingandtravel.it


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...