ACQUA FLOR il salotto delle essenze

Una vecchia Bottega nel centro di Firenze. Tre ambienti collegati da un viaggio olfattivo più unico che raro.

Nel cuore della maison trova spazio il Salotto delle Essenze, un ambiente unico al mondo dove il laboratorio del profumiere con il suo “organo” si sposa all’olfattoteca, una sorta di prezioso scrigno, in cui eleganti scaffali di legno conservano più di 1500 materie prime odorose. In un’atmosfera di pura magnificenza ha inizio il viaggio olfattivo, un’esperienza emotiva e sensoriale denominata il “Rituale del Profumiere”.

collage-1

 “Vogliamo rimanere un posto da scoprire”. È da questa affermazione rilasciata da Sileno Cheloni alla rivista Io Donna che è nato il proposito di aprire questo luogo a tutti coloro che desiderano conoscere ed esperire la qualità e l’unicità dei prodotti AquaFlor. L’obiettivo è di garantire al cliente che ha già vissuto l’esperienza AquaFlor di poterla rivivere, acquistando nuovamente la fragranza selezionata per l’ambiente in cui vive o creata su misura miscelando essenze che disvelano la sua personalità, ma anche di coinvolgere in questa affascinante e seducente emozione nuovi clienti, accompagnandoli in un vero e proprio viaggio olfattivo.

collage-2

Munito di guanti bianchi il “Maestro” porge su un tovagliolo le materie prime più rare al mondo, gli incensi dell’Oman, la rosa di Taif, il sandalo di Mysore, l’estratto dell’Iris fiorentino, fragranze pregiate che restituiscono la percezione di luoghi lontani o di emozioni del proprio passato.

collage-3

Profumi su misura

Comporre un profumo personalizzato, dice il maestro profumiere Sileno Cheloni, “è come realizzare la biografia dell’individuo: si taglia in due il presente e si leggono i cerchi della vita che diventano anni, avvenimenti, emozioni. Si va indietro con il nastro e si torna avanti con un nuovo piacere nell’ esserci stato”.

Solamente su appuntamento si accede a quest’ ultimo pezzo di viaggio: un percorso guidato in cui il maestro fra un tè, una parola, un’essenza rara, crea per il suo cliente un profumo assolutamente unico.

Logo olfattivo

“Oggi mi piace leggere la sorpresa e lo stupore che c’è negli occhi delle persone quando mi dicono che in questo profumo si sente l’odore della pelle inglese, dell’olio del motore e quasi il metallo dei cilindri.” Associare il marchio, il prodotto o gli ambienti di un’azienda all’esperienza olfattiva ha un ruolo importante nella valorizzazione stessa del marchio aggiungendo quel quid in più che gli altri non hanno. Potremmo citare in questa sede tutta una serie di dati scientifici di come e quanto l’uso del marketing olfattivo, opportunamente affidato ad una consulenza personalizzata, possa influenzare le vendite di un prodotto.

collage

lavorare un logo olfattivo significa raccontare il mondo di un’azienda attraverso un profumo e far si che l’azienda si racconti e si promuova attraverso il profumo stesso. Il concetto fa perno sulla memoria e sull’esperienza: più i sensi vengono coltivati e sensibilizzati, più le nostre porte sono aperte, più grande sarà il piacere e l’intensità con cui viviamo e percepiamo il mondo circostante. Il profumiere ci racconta: “Lei si deve mettere a sedere sulla mia vecchia Lamborghini e mi deve ricreare quel profumo e quelle sensazioni. Questa fu la richiesta del Dott. Tonino Lamborghini quando mi incaricò di disegnare il logo olfattivo della Tonino Lamborghini SPA”.

Bianca Trusiani


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...