INDIA VIAGGIO TRA EMOZIONI COLORI CULTURA E DIVERSITA’

Oggi presentiamo un ragazzo con un timido sguardo, ma molto loquace e vivace, un mio alunno dell’ultimo Master di Turismo, che si è distinto per  sensibilità e capacità d’osservazione.

Coraggioso e temerario ha lavorato in tanti posti diversi ed ha trascorso un anno in India, a lavorare presso un tour operator. Filippo Iuliani dice di se:

Filippo Iuliani in India
Filippo Iuliani in India

“la passione per storia, cultura, natura l’hanno condotto in diversi luoghi e sperimentare  periodi di vita tra studio e lavoro in Polonia, India ed Australia  all’insegna anche dello  spostarsi e scoprire. Notevole e’ il suo l’interesse nel condividere tutto ciò che concerne i viaggi, includendo la fotografia e i social media, la curiosità di visitare qualsiasi luogo  o partecipare a qualsiasi tipo di evento anche un matrimonio  ovunque vada si sente come se fosse solo nella propria seconda casa. “

Bianca Trusiani

1

L’immaginario collettivo descrive l’India come caotica, disorganizzata ed affollata, ma si tratta anche di  una terra dalle numerose sfaccettature, l’incontro ravvicinato con una cultura distante dalla nostra, un insieme di sapori, usi , costumi e tradizioni. Viaggiare è sinonimo di spostamento e l’India potrebbe corrispondere ad un autentico spostamento ricco di emozioni….

3Quali emozioni si potrebbero provare di fronte al Taj Mahal, la perfezione architettonica in marmo bianco costruita dal Maharaja  per la sua amata moglie deceduta?  Vedendo questo magnifico mausoleo dedicato all’Amore cambiare colore e con la luna piena??   E che cosa dire di un safari a dorso di cammello nel deserto al calare del sole???  O salire su una fortezza situata in cima ad una collina a dorso di elefante?? Oppure farsi traghettare con una casa galleggiante nelle verdi e lussureggianti backwaters nel Kerala??   una visita del Tempio d’Oro?  Una visita tra le città colorate del Rajasthan ? una visita nei cosiddetti templi del Kamasutra gli unici con all’esterno statue raffiguranti posizioni erotiche secondo l’antica tradizione Induista riguardante l’Amore (il Kama) ???

2Difficile descrivere tali emozioni con semplici parole, bisognerebbe provarle di persona.  Potrebbe essere un autentico arricchimento spirituale oltre che culturale.

Partecipare ad un matrimonio induista potrebbe essere un altro dei tanti esempi di questo arricchimento: il vedere lo sposo a dorso di elefante come un maharaja, le danze e musiche tipiche locali, il banchetto dedicato ai sempre numerosi invitati con cibi dai sapori unici e piccanti, l’utilizzo e la scelta degli abiti in particolare quello della sposa come il famoso sari tipicamente rosso con diverse decorazioni e ricamato in oro.   Un abito sfarzoso ed appariscente che potrebbe essere utilizzato nel nostro paese da coloro che vogliano celebrare in maniera diversa il proprio matrimonio.

4India significa anche il potersi avvalere di sessioni di yoga, un incontro tra corpo, mente ed anima attraverso un tradizione affascinante ed antica.  Un modo unico per sperimentare la meditazione ed essere in armonia con sé stessi.

5Concedersi un soggiorno nel subcontinente è qualcosa di unico ed irripetibile in un luogo dallo sfondo magico ed esotico,  un mondo immenso ed incommensurabile tutto da scoprire, una vera e propria esperienza mozzafiato.

FILIPPO IULIANI  filippo.iuliani@yahoo.it

NUMERO TELEFONO E WHATSAPP  3928507428

FACEBOOK  https://www.facebook.com/phil.iln

LINKEDIN  Filippo Iuliani

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...